seesicily noto

Seesicily, così scoprire la Sicilia è più facile

Sconti sui trasporti, notti e musei gratis. È questa l'offerta "fuori stagione" dell'isola

di Redazione

Se pensi alla Sicilia, prima di tutto pensi al suo mare. Ma la ricchezza di questa terra, fatta di storia, cultura, tradizioni e anche sapori la puoi vivere anche quando è inverno e gli ombrelloni e le sdraio restano chiusi. Per incentivare il turismo fuori stagione, la Regione siciliana mette a disposizione un interessante voucher che garantisce sconti sui mezzi per raggiungere l’isola ma anche soggiorni e attività gratis. Il progetto di chiama Seesicily e ora ti spiego come funziona in tre semplici passi.

LEGGI ANCHE – Palermo, 7 luoghi per un viaggio nel tempo

1. Contatta l’agenzia

Prima di partire, contatta una delle agenzie di viaggio abilitate della provincia di destinazione. Devi però aver deciso se viaggiare con mezzi di trasporto pubblici o privati. Se decidi di arrivare in aereo, potrai rivolgerti solo alle agenzie autorizzate anche a questo servizio. Potrai, in questo caso, usufruire del 50% di sconto per un volo nazionale, fino ad un massimo di 100 euro, mentre non è previsto sconto per voli dal valore economico inferiore ai 50 euro (ad eccezione dei trasporti verso le isole dove non esiste un plafond minimo).

valle templi agrigento seesicily
La Valle dei Templi di Agrigento | Photo by Luca Franzoi on Unsplash

2. Scegli struttura e numero di notti

Deciso questo aspetto, non ti resta che prenotare in una delle strutture proposte dall’agenzia almeno tre notti per ricevere una notte in omaggio, per un massimo di due notti gratuite. Puoi usufruire della notte gratis anche in un’altra struttura rispetto a quella di primo arrivo. L’agenzia ti proporrà possibilmente strutture di categoria uguale o di una categoria di differenza.

3. Aggiungi servizi gratuiti

Nel voucher che ti verrà consegnato dall’agenzia, puoi – al momento della prenotazione – aggiungere anche alcune attività per scoprire la Sicilia. Puoi aggiungere per esempio un tour guidato o un’escursione, oltre che un biglietto di accesso ai luoghi di cultura come musei e aree archeologiche.

I voucher sono a esaurimento e non sono rimborsabili né riprogrammabili.

Foto di copertina: Il Duomo di Noto | Photo by Antonio Sessa on Unsplash

Ti potrebbe interessare anche...