kronborg danimarca halloween
Home - Danimarca - Danimarca in autunno: Halloween, castelli e divertimento

Danimarca in autunno: Halloween, castelli e divertimento

di Redazione

Dicono i danesi che l’autunno è il momento migliore per assaporare quel particolare ingrediente che rende la Danimarca felice: la hygge. L’atmosfera rilassata dell’autunno la festa di Halloween e i suoi fantastici colori rendono la scoperta di questo piccolo paese nordico un’esperienza unica da vivere lentamente tra cultura e divertimento.

Halloween al Tivoli e a Legoland

I due più celebri parchi di divertimento danesi, il Tivoli di Copenaghen e Legoland Billund, si preparano per Halloween. Dal 13 ottobre al 6 novembre, i giardini di Tivoli si trasformeranno in un tripudio di zucche, balle di fieno e colori autunnali in un’atmosfera ricca di magia, stregoneria e tante sorprese. Potrai partecipare a spettacoli e concerti, mentre personaggi in costume accompagneranno bambini e adulti tra le attrazioni e le giostre. Nel parco di Legoland dal 1° al 30 ottobre troverai invece fantasmi, stregoni, ragni e pipistrelli. Non perderti la passeggiata “dolcetto o scherzetto” per incontrare i mostri più spaventosi che infestano il parco e riempire l’apposito sacchetto con tanti dolci.

danimarca halloween tivoli
Il Parco di Tivoli (Copenaghen) nel periodo di Halloween | Foto di Kim Wyon

Esperienze (horror) in Danimarca

Un viaggio sotto terra: le cisterne

Costruite tra il 1856 e il 1859, le cisterne nel sottosuolo della città di Frederiksberg – nell’area metropolitana di Copenaghen – furono utilizzate come riserve d’acqua prima di essere abbandonate e dimenticate per decenni. Riaperte al pubblico alcuni anni fa, i loro ambienti bui, umidi e freddi sono diventati lo scenario ideale per esperienze e installazioni artistiche multisensoriali. Una vera discesa agli inferi. Clicca qui per maggiori informazioni.

Il parco divertimenti abbandonato: Fun Time Fyn

Riesci a immaginare uno scenario più inquietante di un vecchio parco a tema abbandonato? Si tratta del Fun Park Fyn, ad Aarup dove potrai vivere un’esperienza unica in una scenografia cinematografica perfetta per un film horror, scivoli arrugginiti e laghetti infestati da alghe, giostre cadenti e stand chiusi. Per saperne di più, clicca qui.

kronborg danimarca halloween
Statua di Holger Danske nei sotterranei del Castello di Kronborg | Foto di Daniel Overbeck – VisitNordsjælland

Caccia al tesoro per adulti al castello di Kronborg

Codici criptici, indizi nascosti ed enigmi rompicapo. Scopri il castello di Kronborg a Helsingør in un modo veramente originale partecipando a una caccia al tesoro per adulti. Devi trovare la strada per il castello e spezzare la maledizione di Kronborg. Clicca qui per maggiori informazioni.

Il labirinto di Samsø

Il labirinto più grande del mondo si trova sull’isola di Samsø. Un po’ in stile Harry Potter, puoi visitare questo vasto labirinto durante l’autunno. È caratterizzato alberi oscuri e inquietanti, vicoli ciechi, colpi di scena e un’infinità di strade in cui ti perderai sicuramente.

Voergaard danimarca halloween
Il Castello di Voergaard | Foto di Mette Johnsen

I castelli (e fantasmi) da scoprire in autunno

Dragsholm, il castello più infestato d’Europa

Il castello di Dragsholm, nella Selandia del Nord, non è soltanto uno dei più antichi della Danimarca, ma la leggenda vuole che sia anche abitato da più di 100 fantasmi da più di 800 anni. Oggi il castello di Dragsholm è un hotel, quindi puoi trascorrere – con tutti i comfort – una notte con spettri e dame bianche.

Il castello di Voergaard e il fantasma più dispettoso della Danimarca

Il bellissimo castello rinascimentale di Voergaard, nello Jutland del Nord, secondo la leggenda, ospita un fantasma molto speciale, quello dell’ex proprietaria Ingeborg Skeel. Dal carattere irascibile e dispettoso, il suo spettro si manifesterebbe nel castello con gemiti e lamenti, sbattendo porte e spegnendo candele.

I fantasmi degli innamorati del Castello di Rosenholm

Il castello di Rosenholm, a Djursland, ha una storia lunga e oscura. Sin dalla sua costruzione, nel 1559, il castello appartiene alla nobile famiglia dei Rosenkrantz, i cui membri pare si aggirano ancora oggi per i corridoi dell’edificio. Una delle anime che vagano senza pace apparterebbe a una nobildonna che si era innamorata di un membro della servitù. Per punizione, la donna venne murata viva nella torre e all’uomo fu tagliata la testa: ancora oggi, si dice che una signora vestita di bianco e un cavaliere senza testa vaghino per la tenuta.

Ti potrebbe interessare anche...