lapponia natale capodanno

Un Capodanno “estremo” nelle città gemelle della Lapponia

Si chiamano Haparanda e Tornio e sono separate da un fiume che è anche il confine tra Svezia e Finlandia.
E hanno anche due differenti fusi orari

di Paolo Ribichini

Nell’estremo nord della penisola scandinava ci sono due città gemelle. Haparanda e Tornio sono le più settentrionali al mondo e si trovano in Lapponia, sul Golfo di Botnia, proprio sul confine tra Svezia e Finlandia. Sono separate dall’imponente fiume Torne che disegna il confine tra i due paesi, dove un tempo si aggiravano spie e speculatori. A 100 chilometri a sud del Circolo Polare queste due città sono oggi lontane dai circuiti turistici. Puoi passare facilmente da una parte all’altra, da una nazione all’altra, da un fuso orario all’altro semplicemente attraversando il nuovo ponte pedonale che collega le due città, oppure superando il confine a Victoriatorget, la piazza dove tradizionalmente si festeggia due volte il Capodanno: prima sul lato finlandese e, un’ora più tardi, su quello svedese.

Ad Haparanda e a Tornio puoi vivere come gli abitanti del posto. Qui la natura la fa da padrona e ogni attività è fortemente connessa a essa. Puoi fare un giro sul Mar Baltico ghiacciato con la motoslitta, oppure puoi provare la pesca nel ghiaccio. E se vuoi coniugare sport e amore per la natura, puoi immergerti nella foresta innevata con gli sci da fondo o con le ciaspole. Oppure puoi provare l’emozione di una corsa in slitta trainata dai cani tra i boschi o per andare a vedere le renne. E infine, se sei un amante del Natale e delle sue tradizioni, a circa un’ora e mezza di strada a Rovaniemi, c’è il Villaggio di Babbo Natale e in soli 20 minuti si raggiunge il castello di neve di Kemi, un resort aperto tutto l’anno. Ecco, quindi, una selezione di cose da fare in questo angolo incantevole di Lapponia.

lapponia natale capodanno aurora boreale
L’aurora boreale ad Haparanda | Foto di Nordic Safaris

Cattura” l’aurora boreale

Uno dei punti d’osservazione migliori per l’aurora boreale è la cima della collina di Nivavaara, il punto più alto della zona di Haparanda-Tornio, a circa 30 chilometri a nord nel villaggio di Korpikylä. Dalla collina si gode di una vista meravigliosa sulla valle del Torne e, se non ci sono nubi, ci sono buone possibilità che l’aurora boreale si distenda davanti agli occhi. Oppure si può partecipare a un “Northern Lights Safari“, camminando con le ciaspole sulla neve alta tra i boschi e sul ghiaccio fino all’isola di Toivola in mezzo al fiume Torne.

Una crociera su un rompighiaccio

Partecipa a una crociera con la nave rompighiaccio sulle acque ghiacciate del Golfo di Botnia. Sentirai il rumore dei blocchi di ghiaccio che si spezzano contro la chiglia della nave. La nave, poi, si ferma in mezzo al mare per una passeggiata sulla banchisa.

Alla scoperta delle renne dei Sami

In inverno i Sami della comunità di Liehittäjä portano le loro renne sull’isola di Seskarö. Una delle famiglie della comunità organizza una visita al branco nella foresta durante la quale potrai aiutare gli allevatori a nutrire le renne. Si lascia la terraferma con un “trenino delle nevi” trainato da una motoslitta e si attraversa il mare ghiacciato fino all’isola. Puoi anche scegliere di visitare una fattoria delle renne in territorio finlandese dove puoi fare una piccola escursione in slitta trainata da una renna attraverso la foresta innevata provando anche a condurla di persona.

kukkola lapponia natale capodanno
Le rapide di Kukkola | Foto di Haparanda-Tornio

Cultura e coregone a Kukkola

Kukkola è un pittoresco villaggio storico e culturale di pescatori situato su entrambe le rive del fiume Torne. È famoso per la pesca al coregone e per il metodo tradizionale con cui il pesce viene grigliato: dapprima è infilato su un bastone, poi cotto sul fuoco e infine immerso nell’acqua salata. Inoltre, potrai scoprire gli antichi edifici in legno del villaggio e visitare il piccolo museo della pesca (sul lato svedese), osservando il bellissimo paesaggio attorno al fiume con le famose rapide che non gelano mai, nemmeno nei periodi più freddi dell’anno.

Due capodanni in uno

Ad Haparanda-Tornio puoi festeggiare due volte il capodanno, prima sul lato finlandese del confine, poi, un’ora più tardi, su quello svedese, grazie al differente fuso orario dei due paesi. Dopo il cenone a base di specialità locali in uno degli storici hotel come l’Haparanda Stadshotell, si raggiunge la piazza di Victoriatorget, tagliata in due dal confine. Tutta la popolazione si riunisce qui per ascoltare musica e festeggiare due volte con fuochi d’artificio e brindisi.

sauna lapponia natale capodanno
All’interno di una sauna finlandese | Foto di Haparanda-Tornio

La sauna, nella patria della sauna

Per gli abitanti della Valle del Torne la sauna è un rito che fa parte della loro vita e della loro cultura, come il sole di mezzanotte e l’aurora boreale. La cultura della sauna è così importante che nel 2020 quella finlandese è stata inserita nell’elenco UNESCO dei beni culturali immateriali. Ad Haparanda e a Tornio potrai entrare in quella più grande del mondo nel Cape East Hotel (per 150 persone), oppure vivere un’esperienza particolare al Sauna World a Kukkolaforsen con 14 differenti ambienti e un museo dedicato.

Come arrivare?

Haparanda-Tornio è la porta della Lapponia svedese e finlandese. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Kemi (a 25 minuti di strada), Luleå, Rovaniemi e Oulu (a 1,5-2 ore di auto). Ci sono collegamenti ferroviari da Stoccolma ad Haparanda e da Helsinki a Tornio.

Ti potrebbe interessare anche...

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la tua esperienza d'uso. Se prosegui la navigazione, riteniamo che tu sia d'accordo Accetto Voglio informarmi