rasa centovalli ticino escursioni

Le 5 escursioni autunnali più belle del Canton Ticino

di Paolo Ribichini

Foliage e passeggiate. Nel Canton Ticino – nella Svizzera italiana – è il momento di rallentare. Rallentare per godersi tutti i colori e i profumi della natura con temperature ancora miti e il sole ancora alto nel cielo. Se cerchi un angolo di pace e vuoi ritrovare il contatto con la natura, ecco per te le 5 escursioni più belle che regala l’autunno ticinese.

1. Tra i castagni del Malcantone

Cammina lentamente tra i folti castagneti di cui è costellato il Malcantone, la boscosa regione collinare a sud-ovest di Lugano. Tra i percorsi della zona e tra le escursioni più belle del Ticino, non perderti il Sentiero del castagno, un itinerario tematico che ti fa scoprire ogni segreto della coltivazione del castagno. Si tratta di un percorso circolare, lungo 15 chilometri e della durata di 5–6 ore. Parte da Arosio e si fa strada in un incantevole paesaggio, tra pittoreschi villaggi e suggestive vedute. Molteplici pannelli lungo il percorso ti permettono di scoprire l’importanza della castagna in Ticino e i metodi di lavorazione di vari prodotti. Non mancano, inoltre, le possibilità di assaggiare le tante specialità locali a base di castagne. Puoi decidere di accorciare l’escursione a piacere grazie ai mezzi pubblici che incrociano l’itinerario. Scopri di più, clicca qui.

castagneto Malcantone ticino escursioni
Castagne a terra in uno dei castagneti di Malcantone | Foto di Ticino Turismo – Luca Crivelli

2. Sulla storica via, alle pendici del Monte Ceneri

Il Monte Ceneri ha rappresentato un punto importante nelle comunicazioni tra nord e sud Europa. Se vuoi fare un viaggio nel tempo, percorri la Via del Ceneri, sentiero tematico di quasi 18 chilometri, che coincide con la storica strada lungo la quale, nel corso dei secoli, escursionisti, pellegrini, eserciti e commercianti hanno attraversato le Alpi. Il percorso inizia al Passo del Monte Ceneri, raggiungibile in autobus dalla stazione ferroviaria di Cadenazzo, e attraversa Le Terre del Ceneri per poi proseguire verso Sant’Antonino e i tre castelli medievali di Bellinzona. I pannelli informativi ai margini del sentiero illustrano la storia e la cultura della regione, mentre i punti di interesse che si incontrano lungo il cammino narrano della vita di un tempo nella zona. Per ulteriori informazioni, clicca qui.

ponte tibetano ticino escursioni
Il ponte tibetano Carasc visto dall’alto | Foto di Bellinzonese e Alto Ticino – Ludovic Pizzera

2. Un po’ di adrenalina sul ponte tibetano Carasc

Il ponte tibetano Carasc è tra i ponti sospesi più lunghi della Svizzera e si estende per ben 270 metri. Il percorso per raggiungerlo – tra le escursioni più interessanti del Ticino – si snoda a pochi chilometri da Bellinzona. L’escursione di 4 ore, adatta a tutta la famiglia, ha inizio a Monte Carasso e nella sua prima parte attraversa varie tenute vinicole che invitano alla degustazione del famoso Merlot ticinese. Giungerai quindi a Curzútt, un caratteristico borgo che con le sue case tipiche in pietra. Dopo pochi minuti si arriva alla chiesetta di San Bernardo, che sorprende per i ricchi affreschi del XIV e XV secolo. A questo punto, l’arte e l’architettura cedono il passo all’adrenalina: l’attraversamento del ponte tibetano, al di sopra di una gola profonda 100 metri. Il percorso complessivo è di quasi 8 chilometri ed è adatto a escursionisti allenati. Se vuoi saperne di più, clicca qui e qui.

3. La Valle di Lodano, un tripudio di colori

Da luglio 2021, le antiche faggete della Valle di Lodano, nel circondario della Vallemaggia, sono entrate a far parte del Patrimonio mondiale dell’UNESCO. La valle è attraversata da quattro itinerari escursionistici che attraversano la riserva forestale che si sviluppa a un’altitudine superiore ai 700 metri ed è un esempio tipico della diffusione del faggio sul versante meridionale delle Alpi. Ti puoi far condurre lungo i sentieri da Luca Goldhorn, esperto del territorio. Con lui potrai scoprire la biodiversità della foresta e la varietà di specie animali e vegetali che abitano la riserva. Per altre info, clicca qui.

valle lodano ticino escursioni
Valle di Lodano | Foto di Daniele Oberti

5. Dal trenino alle…Centovalli

Raggiungi la stazione di Verdasio con il Treno del Foliage, attivo da metà ottobre a metà novembre, sulla Ferrovia delle Centovalli dopo un viaggio da Locarno nel cuore di una natura infuocata, attraverso boschi tinti delle più diverse sfumature di rosso, oro e arancione. Da Verdasio, prendi la funivia che porta a Rasa, uno degli ultimi villaggi ticinesi senza auto. È questo il punto di partenza di un itinerario – tra le escursioni più belle del Ticino – di circa 9 chilometri che, a circa 900 metri d’altitudine, regala una vista mozzafiato delle Centovalli. Il percorso passa per Terra Vecchia e Bordei, un delizioso paesino con tante case in pietra restaurate, e imbocca poi un ripido sentiero che riporta a valle, a Palagnedra. Non perderti la chiesa di San Michele per ammirarne gli affreschi prima di dirigerti verso la stazione e riprendere il treno per tornare a Locarno. Se sei interessato, clicca qui.

trenino centovalli svizzera autunno
Il trenino del Foliage | Courtesy Svizzera Turismo

Ti potrebbe interessare anche...

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la tua esperienza d'uso. Se prosegui la navigazione, riteniamo che tu sia d'accordo Accetto Voglio informarmi