bernina svizzera cosa fare inverno

Tra fiabe e sostenibilità, l’inverno in Svizzera

di Paolo Ribichini

La Svizzera quest’inverno guarda ai giovani e alla sostenibilità. E propone a turisti e viaggiatori di vivere esperienze all’aria aperta. Non solo sci alpino ma anche sci di fondo ed escursionismo, dove il distanziamento è garantito. Senza però perder d’occhio tutto ciò che valorizza il territorio e le tradizioni locali, e la sostenibilità: borghi senz’auto, ristoranti plastic-free, e mezzi pubblici che si alimentano con l’energia rinnovabile.

Con l’apertura dei vari impianti di risalita nella prima metà di dicembre, ritornano anche gli eventi. A St. Moritz e nelle altre località sciistiche sono in programma concerti, manifestazioni culturali e sportive open air. Ci sono poi numerose proposte per i più giovani come Snow25 che propone skipass pomeridiano a 25 franchi (circa 24 euro) e viaggio di andata e ritorno sui mezzi pubblici per raggiungere le piste da una qualsiasi destinazione svizzera per chi ha meno di 25 anni.

svizzera cosa fare inverno scultura ghiaccio
All’interno di una delle sculture di ghiaccio di Marcio Morais a Evolène

Ammira le sculture di ghiaccio in Val d’Herens

Dalle banlieue parigine alla pittoresca Evolène: Marcio Morais ha trovato qui il suo paradiso creando sculture di ghiaccio. Tutto è cominciato alcuni anni fa, quando lavorava ancora allo skilift di Arolla in fondo alla Val d’Hérens. Nel tempo libero ha cominciato a trasformare mucchi di neve e ghiaccio in sculture sempre più straordinarie: un gatto, un drago, figure spaventose e da ultimo un intero camion. La particolarità delle sue sculture è che sono cave e perciò accessibili. Scopri di più.

pesca ghiaccio svizzera cosa fare inverno
Una ragazza con una trivella sul ghiaccio per la pesca

Pescare sul Lago di Sils

Nei mesi di febbraio e marzo, sul Lago di Sils, puoi cimentarti nella pesca sul ghiaccio. La ricerca del posto perfetto in cui forare il ghiaccio, e poi tanta pazienza. E mentre attendi che un salmerino abbocchi, potrai goderti la tranquillità del paesaggio innevato che circonda il Lago di Sils. Se ami la pesca o sei incuriosito, il Lago di Sils è il posto che fa per te. L’attrezzatura per forare il ghiaccio può essere noleggiata presso il ristorante Murtaröl. Da non dimenticare, la licenza giornaliera di pesca che può essere richiesta online. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Tra fiaba e luce, Crans-Montana in famiglia

Dal 3 dicembre a Crans-Montana si tiene il festival Etoile Bella Lui. Ispirato alla fiaba “Il Pastore e la Stella Bella Lui”, questo festival esalta la magia e le luci dell’inverno. In un’atmosfera familiare, potrai esplorare la natura incontaminata che incornicia il centro di Crans-Montana, lungo il Sentiero delle Lanterne che si snoda tra i laghi della Moubra e dell’Etang Long, alla scoperta delle istallazioni di artisti più o meno noti. Mentre, nelle vie del paese potrai assaggiare i prodotti locali, realizzati da panettieri, formaggiai e viticoltori.

st moritz svizzera cosa fare inverno
Gli impianti di risalita di St. Moritz (Piz Nair)

Una sciata sostenibile in Engadina

A St. Moritz già da diversi anni gli impianti di risalita del Piz Nair sono alimentati con energia solare, il Romantik Hotel Muottas Muragl produce più energia di quanta ne consumi con il fotovoltaico, il Badrutt’s Palace sfrutta il geotermico e i contadini dell’Engadina producono energia rinnovabile sfruttando la biomassa. Il prossimo obiettivo è rendere ancora più green il sistema di innevamento creando un secondo bacino artificiale e potenziando l’uso della tecnologia: con il progetto Vision 2025, la città svizzera punta a diventare la prima località al mondo a utilizzare esclusivamente acqua riciclata per l’innevamento delle sue piste. Per maggiori informazioni, clicca qui.

sci fondo sedrun svizzera cosa fare inverno
Un fondista sulle piste di Sedrun in Svizzera

Fare sci di fondo a Sedrun

La regione intorno a Disentis e Sedrun ha tutto ciò che può desiderare chi pratica sci di fondo: moderne infrastrutture, percorsi per ogni livello. L’itinerario circolare n. 249 di 14 chilometri alterna tratti pianeggianti ad ardue salite che mettono alla prova il fiato e la tecnica dei fondisti. Dopo la partenza vicino al municipio di Sedrun, la pista corre sotto il paese di Rueras. A Dieni passa vicino alle rovine del castello di Putnengia. Dopo diversi anelli, raggiunge il punto più basso della pista. Qui si scia lungo il Reno, per un tratto nel bosco e poi di nuovo in spazi aperti. Clicca qui per saperne di più.

Swiss Travel Pass, novità in arrivo

A partire dal 2022, lo Swiss Travel Pass, il biglietto all-in-one che consente di utilizzare tutti i mezzi pubblici della Svizzera, sarà disponibile anche nella versione da sei giorni. Per chi ha uno Swiss Travel Pass da 8 o 15 giorni, invece, viaggiare in Svizzera in treno, autobus e battello costerà mediamente il 20% in meno. Per i giovani under 25 l’agevolazione passerà dal 15% al 30%.

Ti potrebbe interessare anche...