Home - Umbria - 5 cose da fare in Umbria questa estate

5 cose da fare in Umbria questa estate

di Redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento:

Cuore verde d’Italia, l’Umbria è un’ottima alternativa a chi cerca una vacanza lontana dalle spiagge, al fresco della collina e nel verde. Ma senza dimenticare l’arte e l’architettura che contraddistinguono questa regione piena di spiritualità e ricca di storia. Scopri con noi cinque cose da fare in Umbria quest’estate.

1. Scopri il tempietto del Clitunno

Il Tempietto del Clitunno è diventato famoso in età rinascimentale, quando fu d’ispirazione ad artisti come Francesco di Giorgio Martini, Benozzo Gozzoli, Palladio e Vanvitelli. Venne anche citato da Lord Byron nell’opera Childe Harold’s Pilgrimage. Si tratta di un elegante edificio paleocristiano situato nel comune di Campello sul Clitunno, riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Prende il suo nome dalle vicine omonime fonti ed è oggi un sito molto importante dal punto di vista culturale.

Tempietto clitunno umbria
Il Tempietto del Clitunno | Foto di Georges Jansoone (JoJan) – Fotografia autoprodotta, CC BY 3.0

2. Visita la mostra fotografica “Il canto della Terra”

La città di Todi ospita fino al 22 di agosto un vero e proprio “poema” fotografico realizzato dallo svizzero Richard de Tscharner che da vent’anni viaggia per il mondo alla ricerca di terre lontane dalla civiltà umana. Le sue opere sono frammenti di Africa, America e Asia, ma non mancano fotografie dai luoghi più inaccessibili dell’Europa come alcune vallate alpine. Lo sguardo talvolta spazia in larghezza e profondità, talvolta si focalizza sul dettaglio.

3. Rema sul lago di Piediluco

Se per te la vacanza è anche o soprattutto attività all’aria aperta, il canottaggio è la cosa che fa per te. Ma avrai bisogno di condizioni meteo favorevoli e di uno specchio d’acqua, meglio se in un contesto pittoresco. In Umbria c’è l’imbarazzo della scelta. Ma certamente uno dei luoghi più suggestivi è il lago di Piediluco in provincia di Terni, circondato dal verde dei boschi: è ideale per sessioni di allenamento di canottaggio a livello agonistico, ma anche per tutti gli amatori che vogliono godere delle acque limpide e del verde che circonda il lago.

Piediluco Umbria
Il Lago di Piediluco | Photo by Sofia on Unsplash

4. Cammina verso le Tane del Diavolo

Scopri l’Umbria wild con scarpe da trekking, zaino borraccia e bastone. Scopri la suggestiva forra delle “Tane del Diavolo”, nascosta in un contesto naturale incredibile. Situata nel territorio di Parrano (Terni). Su una delle pareti della forra ci sono anche alcune grotte di origine carsica che culminano con un invaso di acque termali, note sin dall’antichità per le loro qualità terapeutiche. Inoltre, per gli amanti dell’archeologia, in zona sono presenti diversi ritrovamenti di epoche diverse.

Assisi
Assisi e la Basilica di San Francesco | Photo by Sara Bertoni on Unsplash

5. Scopri Assisi e i luoghi dello spirito

Vengono organizzate ad Assisi visite guidate per la città della durata di circa 3 ore, per scoprire gli angoli nascosti della città di San Francesco, tra la Basilica e la Chiesa di Santa Chiara, attraversando il centro storico. Potrai ammirare nella Basilica le opere di Giotto e Cimabue e farai visita alla casa natale e l’oratorio di San Francesco.

I luoghi dell’articolo

Booking.com

Ti potrebbe interessare anche...