Festa Major Tarragona Catalogna
Home - Spagna - Catalogna, arrivano le Festes Majors

Catalogna, arrivano le Festes Majors

Leggende antiche e grandi spettacoli: l’estate catalana si anima con le feste patronali

di Redazione

Feste e tradizioni antiche. L’estate in Catalogna si anima di eventi molto sentiti dalla popolazione. Sono le feste patronali, chiamate Festes Majors, caratterizzate da uno spirito goliardico che le rendono le feste di tutti, anche dei turisti.

Giugno, tra notti magiche e artisti circensi

Il mese di giugno si chiude con le Festes Majors di Palamós (dal 23 al 26), e di Sant Pere i Sant Pau a Canet de Mar il 25. Per l’occasione si tiene a Canet la famosa Notte Magica, uno spettacolo che unisce artisti circensi, spettacoli di magia e pirotecnici, con un pizzico di mistero ed esoterismo. Dal 26 giugno al 2 luglio, a Tossa De Mar si celebra la festa dei pescatori, dei marinai e del loro santo patrono, San Pere. La prima sera arriva in paese una barca che trasporta la fiamma del Canigò, il simbolo della fratellanza tra i popoli di lingua catalana, con la quale vengono accesi i falò, accensione che dà il via a balli e canti che proseguono tutta la notte. I giorni di festa si concludono con un tripudio di fuochi artificiali e con la festività della Madonna del Soccorso, il 2 luglio, quando si festeggia la protezione che secondo la leggenda la Madonna offrì a un bambino di Tossa de Mar che fu rapito dal demonio. In questa festa il ballo tradizionale è il Ses Nou Sardanas, una variante del ballo tradizionale di Tossa de Mar. Fondamentale in questi giorni assaggiare le sardine, il piatto tipico dell’evento.

sitges festa Major Catalogna
Festa Major a Sitges | Foto di Miguel Angel Alvarez

Tra sante e giganti, luglio in Catalogna

A luglio, invece, si tiene la Festa de Sant Ignasi a Manresa, una piccola cittadina vicino al Parco naturale del Montserrat. A partire dal 7 luglio si festeggia il patrono, a cui è dedicata la splendida basilica, chiamata La Seu. La celebrazione dura addirittura tre settimane con un programma che va dalle rappresentazioni religiose all’originale “pellegrinaggio musicale” Pelegrí 2.0. Il 9 luglio, sulla costa a 40 minuti a nord di Barcellona, si celebra invece Sant Zenon, patrono di Arenys de Mar. Per l’occasione puoi ammirare i “giganti di Arenys”, i personaggi della tradizione protagonisti delle parate in programma nei giorni di festa. A fine luglio si celebra uno dei festival più sentiti della Catalogna, la Festa Major di Mataró, chiamata “Les Santes” in onore delle sante patrone della città, Santa Giuliana e Santa Semproniana. È un festival molto partecipato dall’intera città di Mataró, tra sfilate in maschera ed eventi sportivi.

Festa Major Tarragona catalogna
Festa Major a Tarragona | Foto di Gemma Miralda

Barcellona protagonista d’agosto

Ad agosto si celebrano feste nei più importanti centri della Catalogna. Chi sceglie di trascorrere le vacanze a Barcellona ha l’occasione di vivere la Festa Major di Gràcia in uno dei quartieri più iconici della città. Si tratta di una ricorrenza che risale addirittura al 1817. Dal 15 agosto per una settimana il quartiere si trasforma con incredibili decorazioni create da tutta la comunità, una vera e propria sfida di addobbi con tanto di premiazione. Se invece ti trovi sulla costa, a Sitges potrai partecipare alla sua Festa Major. Il 24 agosto si celebra il patrono San Bartomeu con sfilate e spettacoli. La festa però inizia il giorno prima, a mezzogiorno, con l’iconica Processione della Bandiera e termina la sera del 24 con lo spettacolo di fuochi d’artificio sul mare. Chiudono il mese di agosto la Festa Major de l’Arboc e quella di Vilafranca del Penedès, entrambe decisamente folcloristiche.

Booking.com

Ti potrebbe interessare anche...