oslo estate cosa vedere
Home - Norvegia - Oslo, un sogno di mezza Estate

Oslo, un sogno di mezza Estate

Video reportage dalla capitale norvegese, tra musei, strade e scorci pittoreschi

di Paolo Ribichini

Tramonti infiniti che si trasformano in albe. E poi c’è lei, Oslo, la città dei musei, del silenzio, dell’acqua. Una città giovane ma serena dove è palpabile una qualità della vita senza eguali.

Con questo video reportage siamo andati alla scoperta della città a piedi e dei suoi tantissimi musei. Siamo partiti dal parco Frogner con il suo suggestivo Monolitten per arrivare al Museo Munch, passando per il Museo di arte contemporanea Astrup, realizzato da Renzo Piano, il Museo del Nobel per la pace, il Municipio e la Fortezza di Akershus, la mastodontica Opera House. Dal porto, poi, partono i battelli che viaggiano nel fiordo di Oslo. Un’esperienza da fare a patto di evitare i tour eccessivamente turistici. Da non perdere la navigazione verso la penisola tranquilla e lussureggiante di Bygdøy con il suo Museo Fram dedicato alle scoperte ed eplorazioni artiche, al Museo delle navi vichinghe, al momento chiuso, e al fantastico Museo della cultura popolare intorno al quale è stato ricostruito un angolo della Norvegia di un tempo e dove puoi visitare la chiesa in legno più antica del Paese: la Golstavkirke.

Nel video reportage non è incluso il nuovo Museo Nazionale, appena ristrutturato e aperto al pubblico solo da alcuni giorni.

I luoghi del reportage