san francisco viaggio in california
Home - Stati Uniti - Da Los Angeles allo Yosemite, il nostro road trip della California

Da Los Angeles allo Yosemite, il nostro road trip della California

di Paolo Ribichini

Surf. Ma anche immensi parchi e città incredibili. La California non è la meta perfetta solo per i surfisti che da tutto il mondo sognano di cavalcare le alte onde dell’Oceano a Malibu a Newport Beach. È anche la meta ideale anche per coloro che vogliono vivere un viaggio tra gli immensi parchi naturali, luoghi del lusso e gli esclusivi resort. Per scoprirla, sali in auto e inizia a scoprirla con il nostro road trip e prendi ispirazione per il tuo viaggio in California.

beverly hills viaggio in california
Rodeo Drive a Beverly Hills

1. Beverly Hills, tra lusso e serie tv

Giunto all’aeroporto Los Angeles inizia subito il tuo viaggio in California. Vai alla scoperta Beverly Hills, città dei vip, inglobata – a tutti gli effetti – all’interno della Città degli Angeli e divenuta famosa in Europa per la celebre omonima serie tv degli anni ‘90. Concediti una piacevole passeggiata su Rodeo Drive, tra limousine, palme e negozi di lusso. Se sei un fan accaniti dei Nirvana, prenotando con largo anticipo, potrai soggiornare nell’appartamento che fino al 1992 ha ospitato Kurt Cobain e la moglie Courtney Love. Situata tra Beverly Boulevard e Genesee Avenue, l’attuale proprietario Brandon Kleinman l’ha ristrutturata. La puoi prenotare sulla piattaforma Airbnb. Sono tanti gli hotel di lusso dove potrai soggiornare o anche solo mangiare. Al Waldford Astoria puoi gustare una cena al ristorante dello chef Jean-George o soggiornare al Beverly Wilshire meta che ha ospitato grandi ospiti come Elvis Preste , Barack Obama ed Eric Clapton. Concludi la visita a Beverly Hills con una passeggiata all’interno del Beverly Gardens Park, un parco lineare di circa 3 chilometri che costeggia Santa Barbara Boulevard, all’interno del quale è possibile trovare piante di cactus, rose e originali fontane vintage.

malibu viaggio in california
Le onde di Malibu

2. Malibu, nella patria di Bay Watch

Riprendi la tua auto e, dopo Beverly Hills, e guida verso Santa Barbara. A metà strada c’è l’iconica località di Malibu, imperdibile soprattutto se sei un amante del surf e dell’oceano. Qui, nella patria di Bay Watch, le lussureggianti case fanno da cornice alle rinomate spiagge di questa zona. Malibu può essere il luogo ideale per il whale watching: in inverno recati a Point Dume, all’estremo nord della città, per osservare la migrazione delle balene grigie. Nell’entroterra puoi scoprire bellissimi canyon della zona e raggiungi le cascate lungo i sentieri della Santa Monica Mountains National Recreation Area. Se vuoi vivere un’esperienza extralusso pernotta in una delle 16 stanze del Nobu Ryokan Malibu in stile giapponese contemporaneo.

santa barbara viaggio in california
Butterfly Beach a Santa Barbara

3. Santa Barbara, il regno delle balene

Giunto a Santa Barbara, la prima cosa da fare è una passeggiata su State Street tra le boutique dei più famosi stilisti. Poi mangia qualcosa tra la U.S. 101 e East Beach mentre potrai ammirare all’orizzonte gli spruzzi delle balene. Se vuoi provare un’esperienza di lusso da mille e una notte, ti consigliamo il The Ritz-Carlton Bacara, a 20 minuti da Santa Barbara che vanta una spa, una cantina con 12 mila bottiglie di vino e un executive chef parigino.

monterey viaggio in california
Il Monterey Whale Watch Center | Foto di MARIOLA GROBELSKA su Unsplash

4. Monterey. Dalle sardine all’acquario di meduse

Da Santa Barbara prosegue il tuo viaggio in California in direzione nord-ovest verso Monterey. Ci vorrà circa mezza giornata di viaggio, seguendo la Us 101 e poi, dopo il promontorio di Vandenberg, la Us 1, lungo la meravigliosa costa, con scorci incredibili sull’Oceano. La cittadina è ricca di edifici storici e dominata dagli stabilimenti dove si inscatolavano un tempo le sardine lungo Cannery Row. Oggi il vicolo è diventato un’attrazione turistica, con uno degli acquari più belli del mondo. Da non perdere assolutamente la bellissima vasca delle meduse. Oltre l’acquario inizia il quartiere di Pacific Grove in stile vittoriano con ville, prati verdi, e gli scogli popolati dalle foche.

painted ladies san francisco viaggio in california
Le “Painted Ladies” a San Francisco | Foto di Aaron Kato su Unsplash

5. San Francisco: tra tram, ponti e sea food

Continua, dopo Monterey, il viaggio in California. A circa due ore d’auto c’è San Francisco. Questa città è una delle più importanti della California sia dal punto di vista economico che culturale. È un connubio tra cultura, turismo e enogastronomia. Qui puoi assaporare ottimi vini e godere di una cucina sana e creativa. Non perderti in città il famoso Golden Gate Bridge, tra i luoghi di interesse più famosi al mondo. La città è famosa anche per i suoi caratteristici tram che portano i passeggeri su e giù dalle ripide colline. Se sei un amante del pesce, raggiungi il Fisherman’s Wharf, il lungomare settentrionale di San Francisco, appena a nord di Little Italy. Qui puoi mangiare in un ristorante di pesce con vista sulla baia, oppure puoi godere dello street food con bancarelle che offrono insalate di gamberetti, zuppe di vongole e cocktail di frutti di mare. Poi puoi prendere il traghetto per l’isola di Alcatraz. Dove un tempo c’era il famoso carcere di Al Capone, oggi c’è un museo molto interessante. Infine, prima di lasciare la città, vai alla scoperta delle Painted Ladies, villette in stile vittoriano perfettamente allineate lungo le vie Steiner e Hayes.

yosemite viaggio in california
Il Majestic Yosemite Hotel

6. Lo Yosemite National Park, avvolti dalle sequoia

Lasciata San Francisco, dirigiti verso l’entroterra. In poco più di tre ore arriverai allo Yosemite National Park, uno dei più famosi parchi naturali al mondo. Non perderti la Yosemite Valley: fermati lungo i numerosi punti panoramici e percorri il breve sentiero che porta a Bridalveil Fall, una delle cascate di Yosemite più suggestive. Ma il parco è molto grande e per esplorarlo in maniera approfondita avresti bisogno di almeno tre giorni. Tra gli hotel iconici c’è Majestic Yosemite Hotel (ex Ahwahnee). Temporaneamente chiuso fino al 2 marzo per lavori di ristrutturazione, ha ospitato personalità di spicco come John F. Kennedy, la regina Elisabetta II e Winston Churchill. Questo hotel consente una visita guidata di un’ora per scoprire le sale pubbliche, ammirare l’architettura del 1927, le travi di legno decorate a mano, i tappeti turchi in stile kilim e i dipinti del XIX secolo che illustrano le cascate del parco e gli alberi di sequoia gigante.

Ti potrebbe interessare anche...