cosa fare a siena
Home - Siena e dintorni: l’iniziativa del Cai tra outdoor e cultura

Siena e dintorni: l’iniziativa del Cai tra outdoor e cultura

di Redazione

Cultura e natura. Se ami la vita all’aria aperta ma anche la bellezza delle città d’arte, in questi mesi invernali la città di Siena è il luogo perfetto per te. Non solo perché è un incredibile gioiello architettonico custode di antiche tradizioni, ma anche per il territorio unico della sua provincia fatto di zone verdi famose in tutto il mondo tra cipressi e morbide colline come il Chianti, la Val d’Orcia, le Crete Senesi e la Valdichiana.

L’iniziativa firmata Cai

Per consentirti di vivere l’esperienza cittadina e quella campagnola in un unico viaggio, il Cai ha predisposto una particolare offerta – Camminando per Musei – riservata ai soci (ci si può iscrivere entro il 31 gennaio). L’iniziativa prevedere visite al patrimonio storico e architettonico della città, ma anche passeggiate all’aria aperta tra colline e filari.

Esperienze gratis e ingressi agevolati a Siena

I soci Cai possono richiedere a soli 3 euro la Fms Card dei Musei senesi, biglietto unico di accesso alle aree museali. Con la tessera Cai, infatti, possono partecipare gratuitamente alle numerose iniziative promosse dalla sezione locale, mentre con la Card potranno usufruire di agevolazioni per l’accesso nei musei di Siena aderenti all’iniziativa, oltre ad alcuni poli culturali fuori dalla provincia. Inoltre, sul sito della Fondazione Musei Senesi , la rete capillare che riunisce 45 musei delle terre di Siena, sarà pubblicato tra qualche giorno anche il calendario delle escursioni guidate a piedi per il territorio senese, a partire da febbraio, per scoprire musei e incantevoli panorami, con lentezza.

val d'orcia siena
Colline della Val d’Orcia | Photo by Fabrizio Lunardi on Unsplash

Cosa vedere a Siena e dintorni: musei e poli culturali

A Siena, al di là della famosissima Piazza del Campo con il suo Palazzo Pubblico che ospita il Museo Civico, con la Fms Card (gratuitamente o con sconti) puoi visitare – tra gli altri – il Museo della Scienze della Terra all’Orto Museo Botanico e il Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocratici. Fuori città, invece, potrai scoprire il Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore, il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme e il Museo della Terracotta di Trequanda. Un’occasione per scoprire i musei minori e i territori meno inflazionati nel cuore della Toscana.

Booking.com