copenaghen ristoranti dove mangiare nyhavn
Home - Danimarca - Mangiare a Copenaghen, ecco i migliori ristoranti

Mangiare a Copenaghen, ecco i migliori ristoranti

di Redazione

Mangiare nei ristoranti di Copenaghen è un’esperienza unica. È vero: i prezzi sono piuttosto alti, ma la qualità media è veramente alta. Dal pesce a morbidissime bistecche di manzo, da particolari piatti vegetariani a variazioni creative. Se vai a Copenaghen senza concederti almeno una cena in un ristorante, perdi la metà del viaggio. Ecco, secondo noi, i ristoranti più interessanti in città e nei suoi dintorni.

Nel Parco di Tivoli

Il ristorante pop-up

All’interno del Parco di Tivoli, nella Torre Giapponese, troverai un ristorante temporaneo in uno spazio che ospita chef provenienti da luoghi difficilmente raggiungibili. La filosofia è quella della creatività ma con materie prime decisamente del territorio. Questo spazio gastronomico pop-up ospita ciclicamente Gunnar Karl Gislason, unica stella Michelin in Islanda che presenta una cucina tipicamente scandinava, sostenibile e senza sprechi. Potrai anche trovare Poul Andrias Ziska, due stelle Michelin delle Isole Faroe.

copenaghen ristoranti dove mangiare
Photo by Jay Wennington on Unsplash

Mangiare vegetariano

Sempre all’interno di Tivoli, c’è un ristorante vegetariano: il Gemyse. Questo ristorante, realizzato un po’ all’aperto e un po’ in una serra, all’interno di uno spazio verde, offre una cucina dove i vegetali sono i protagonisti, spesso preparati con la tecnica della fermentazione.

Cocktail da Mille e una Notte

Lungo il perimetro del Parco di Tivoli c’è l’hotel Nimb. Nel suo bar si bevono tra i migliori cocktail della città, preparati direttamente dal responsabile Damiano Pezzi (di evidenti origini italiane). Si ispirano alle atmosfere da Mille e una Notte. E vengono serviti con fantastiche coreografie e lampade magiche.

Mangiare danese

Altro interessante ristorante di Copenaghen è Selma. Qui lo chef Magnus Pettersson. Qui la cucina è tipicamente danese ricca di aringhe fermentate e gamberetti, in un incontro di freschezza e acidità.

L’incontro tra Giappone e mondo scandinavo

Nel quartiere Osterbro, invece, c’è un altro dei migliori ristoranti di Copenaghen: il Sushi Anaba. Si tratta di un piccolissimo ristorante (quasi un home restaurant) con solo otto coperti dove lo chef Mads Battefeld propone un menu di mare (il pescato è nordico) che si sposa con gli elementi della cucina giapponese. L’altro elemento curioso di questo piccolo locale è il fatto che il cliente non ha scelta: decide lo chef cosa preparare ogni giorno.

copenaghen ristoranti dove mangiare
Photo by Edward Howell on Unsplash

In periferia nel segno della sostenibilità

Tra i migliori ristoranti di Copenaghen, in periferia c’è il ristorante Jordnaer – all’interno di un anonimo hotel a tre stelle – di Eric e Tina Kragh, due stelle Michelin. I due propongono una cucina molto attenta alla sostenibilità. Uno dei piatti più gettonati è la tarteletta con il pregiatissimo tonno Balfegò, wasabi scandinavo e caviale di storione beluga bulgaro.

Fuori città in un villaggio di pescatori

Fuori da Copenaghen lungo la costa a nord della città nel comune di Humlebæk c’è il Restaurant Sletten. Si tratta di un’ex locanda dall’atmosfera informale, inserita nelle guide Michelin. Il contesto è quello di un curatissimo villaggio sul mare con bellissime (ma non sfarzose) ville dove scorre la vita quotidiana senza frenesia, a qualche metro dal mare. All’interno del ristorante – che puoi raggiungere in treno dalla città – c’è una sala con vista mare, e diversi altri ambienti interni che hanno sulle pareti foto delle migliori creazioni dello chef. Il menù propone piatti della cucina moderna dalle piccole porzioni e ben presentati: due o tre a testa sono sufficienti. Carne eccellente.

Dove dormire a Copenaghen?

→→Clicca qui per trovare l’alloggio che fa al caso tuo

Booking.com

Ti potrebbe interessare anche...