covid gran bretagna
Home - Covid-19 - Gran Bretagna, addio alle restrizioni Covid per i viaggiatori

Gran Bretagna, addio alle restrizioni Covid per i viaggiatori

Londra cancella l'obbligo di vaccino e dice addio al form di tracciamento per i turisti che entrano nel Regno

di Redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento:

Restrizioni addio. Il Regno Unito elimina tutte le restrinzioni anti-Covid per i viaggiatori. A partire da venerdì 18 marzo potranno entrare in Gran Bretagna anche i non vaccinati senza tampone (l’obbligo di tampone già era stato eliminato per chi aveva completato il ciclo vaccinale) e decade l’obbligo di compilare il modulo online “Passenger Locator Form”, in cui si certifica il proprio stato di vaccinazione, il luogo di soggiorno nel Regno e gli ultimi spostamenti.

La decisione riguarda non solo l’Inghilterra, ma anche Galles, Scozia e Irlanda del Nord. Inoltre, la società che gestisce l’aeroporto londinese di Heathrow ha annunciato di voler eliminare l’obbligo per i passeggeri di indossare la mascherina all’interno delle sue strutture.



I dubbi della Scozia

Intanto, però, il governo scozzese ha deciso di rinviare almeno al 4 aprile la revoca dell’obbligo di mascherina limitato ai trasporti pubblici e ai negozi. La decisione è stata presa in considerazione della ripresa dei contagi da Covid nel Regno Unito e in altri Paesi. Lo ha annunciato la premier Nicola Sturgeon a Edimburgo. L’abolizione dell’obbligo era prevista a partire dal 21 marzo.

Booking.com

Ti potrebbe interessare anche...