Le 5 cose da fare sull’Isola d’Elba a giugno

di Paolo Ribichini
Pubblicato: Ultimo aggiornamento:

Da Napoleone agli Uffizi. L’Isola d’Elba ospiterà nel mese di giugno molti eventi, in occasione delle celebrazioni del bicentenario della morte dell’imperatore francese, ospite dell’isola durante il suo esilio. Scopri, quindi, cosa fare all’Elba a giugno oltre a goderti il sole sulle sue 200 spiagge.

1. Visita gli Uffizi, sull’Isola

No, non avete capito male. Il celebre museo fiorentino ha avvitato un progetto denominato “Gli Uffizi diffusi e l’Isola d’Elba – in ambito del progetto – ospiterà una mostra d’arte a tema napoleonico. L’esposizione si terrà presso la Pinacoteca Foresiana di Portoferraio, che avrà al suo centro una selezione di opere in arrivo dalle Gallerie degli Uffizi, oltre che dipinti da collezioni locali. L’inaugurazione si terrà il 30 giugno; la chiusura della mostra è prevista per il 10 ottobre.

napoleone elba
Rievocazione dello sbarco di Napoleone all’Elba | Foto di R. Ridi

2. Partecipa ai Lunedì Napoleonici

Il comune di Marciana Marina ospita incontri ed eventi relativi alla figura di Napoleone. Si tratta di un calendario intenso e interessante, denso di appuntamenti con autori, storici e artisti. Si inizia il 7 giugno con Marisa Sardi e Maria Gisella Catuogno che parlano delle donne di Napoleone all’Elba. Secondo appuntamento il 21 giugno con la presentazione del volume Andrè Pons: Ricordi e aneddoti dell’Isola d’Elba.

3. Visita la mostra dedicata a Bolano

All’International Art Center di San Martino a Portoferraio dal 20 giugno, potrai ammirare le opere dell’artista elbano, recentemente scomparso. che hanno avuto come tema la figura di Napoleone e la sua presenza all’Elba, influente sulle vicende storiche elbane in modo profondo sia a livello culturale sia per gli interventi che Napoleone volle eseguire sull’Isola.

4. Assaggiare un Marengo

Il Marengo è un cioccolatino elaborato dalla pluripremiata maestra cioccolatiera elbana Paola Bertani che si ispira alla moneta d’oro da venti franchi fatta coniare da Napoleone dopo la vittoria di Marengo il 14 giugno del 1800. La base è un cremino di gianduia, al quale è stato abbinato un secondo strato di ganache alla mandorla con arance candite appassite nell’Aleatico elbano. La pralina ha come decoro una foglia di oro zecchino.

marciana Marina elba
Marciana Marina | Foto di R. Ridi

5. Conoscere la fornaia di Napoleone

A Marciana Marina un percorso animato lungo le vie della città per raccontare una storia vera. Nei panni della protagonista, una ragazza di Marciana famosa per essere stata assunta come fornaia quando i militari e gli operai stavano lavorando per Napoleone alla colonizzazione di Pianosa, la guida Tatiana Segnini che accompagna i curiosi in un vero e proprio viaggio nel tempo. Dieci gli appuntamenti, a partire dal 23 e 30 giugno.

6. Scoprire l’Isola di Pianosa

Puoi partecipare a una visita animata nel borgo di Pianosa. Un personaggio dell’epoca realmente vissuto ti accompagnerà, nei panni di uno dei futuri coloni dell’isola, nella visita al paese che non c’è e che attende di essere abitato, raccontando la storia e le curiosità del tempo. Due le visite del mese, il 13 e il 27 giugno.

Il calendario aggiornato delle iniziative lo trovi sul sito www.visitelba.info

Foto di copertina: Portoferraio, Fortezza medicea – credit Daniele Fiaschi

Ti potrebbe interessare anche...

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la tua esperienza d'uso. Se prosegui la navigazione, riteniamo che tu sia d'accordo Accetto Voglio informarmi