Home - Italia - Più notti, più sogni. Come soggiornare gratis nel Lazio

Più notti, più sogni. Come soggiornare gratis nel Lazio

di Redazione
Pubblicato: Ultimo aggiornamento:

Più notti, più sogni. In parole povere: soggiorni gratis nelle strutture ricettive del Lazio. Stavi pensando di visitare Roma, oppure di scoprire la provincia di Viterbo, o la città di Rieti? Oppure semplicemente di trascorrere qualche giorno sulla costa laziale? Quest’estate è il momento migliore. Infatti, la regione ha stanziato 10 milioni di euro per favorire la permanenza di turisti sul territorio con l’obiettivo di incentivarli – in un periodo di crisi economica – a scegliere il Lazio (e non solo Roma).

Il meccanismo è piuttosto semplice. La regione ha individuato due formule: il 3+1 e il 5+2. In pratica, se decidi di soggiornare tre notti nella stessa struttura, avrai diritto a una notte gratis, se invece prenoti cinque notti, potrai completare la settimana con due soggiorni aggiuntivi. La notte o le notti in più saranno a carico della Regione e liquidate direttamente alla struttura ricettiva.

subiaco
Il monastero di San Benedetto a Subiaco | Foto di stefanom1974 via Pixabay

Devi, però, prenotare nelle strutture convenzionate il cui elenco è consultabile sul sito VisitLazio.com, attraverso un sistema di geolocalizzazione. Puoi effettuare la prenotazione delle vacanze direttamente sul portale e potrai usufruire della notte/notti gratis a partire dai primi giorni di luglio e fino ad esaurimento delle risorse previste. L’iniziativa è stata prorogata fino al 16 gennaio 2022 per le 444 strutture aderenti.

Inoltre, per favorire il turismo e gli spostamenti dei più giovani la Regione Lazio ha anche previsto di concedere ai possessori della ‘Lazio Youth Card’, residenti o domiciliati nel Lazio (con età compresa tra i 16 e i 25 anni) 30 giorni di viaggi gratuiti e illimitati sui bus Cotral e sui treni regionali, fino alla riapertura delle scuole, oltre a sconti in alberghi, b&b e campeggi convenzionati. In questo modo i giovanissimi potranno diventare “turisti di prossimità” e scoprire le bellezze del Lazio, viaggiando gratis da Minturno ad Acquapendente, da Montalto di Castro a Corvaro.

Ti potrebbe interessare anche...